▷ Correzione: FortniteClient-Win64-Shipping.exe - Errore dell'applicazione

▷ Correzione: FortniteClient-Win64-Shipping.exe – Errore dell’applicazione

Spread the love

Fortnite è un gioco di battaglia molto popolare e piace a quasi tutti. Ma non ti divertirai con il gioco se vedi costantemente un messaggio di errore quando provi a giocarci e questo è esattamente ciò che accade a molti giocatori. Gli utenti vedono ForniteClient-Win64-Shipping.exe – Errore dell’applicazione quando provano a eseguire Fortnite. Questo non ti impedirà completamente di giocare perché l’errore appare in modo casuale. Pertanto, potresti non ricevere l’errore ad ogni avvio e potresti essere in grado di eseguire il gioco dopo un paio di tentativi.

FortniteClient-Win64-Shipping.exe

Quali sono le cause dell’errore FortniteClient-Win64-Shipping.exe?

Ci sono alcune cose che possono causare questo problema.

  • EasyAntiCheat: EasyAntiCheat, se non hai familiarità, è un servizio anti-cheat progettato specificamente per i giocatori online. Questo problema può essere causato se EasyAntiCheat inizia a comportarsi male. Una soluzione semplice in questo caso è semplicemente riparare il servizio EasyAntiCheat e tutto torna alla normalità.

  • MyColor2: MyColor2 è un’applicazione utilizzata per l’illuminazione e la configurazione della tastiera. Questo programma viene eseguito in background e può interferire con Fortnite. Sebbene non siamo esattamente sicuri della causa, è molto probabile che EasyAntiCheat consideri MyColor2 un software dannoso e quindi causi questo problema. La cosa buona è che fermare lo sfondo MyColor2 di solito risolve il problema.

  • File danneggiati: le applicazioni possono comportarsi in modo anomalo se uno o più file sono danneggiati. La corruzione dei file è abbastanza comune e la solita soluzione è sostituire il file danneggiato con una nuova copia. Ma è molto difficile determinare il file esatto, quindi è sempre una buona idea reinstallare l’intero programma. Questo può essere uno dei motivi di questo errore e la soluzione in questi casi è semplicemente reinstallare l’intero programma.

Nota

Alcuni utenti hanno risolto il problema semplicemente riavviando il sistema. A volte le applicazioni si comportano male per motivi sconosciuti, quindi è meglio riavviare il sistema prima di provare i metodi elencati di seguito.

Metodo 1: Ripara EasyAntiCheat

Molti utenti ci hanno segnalato che la riparazione del file EasyAntiCheat nella cartella Fortnite ha risolto il problema per loro. Quindi, iniziamo individuando e riparando EasyAntiCheat.

  1. Tieni premuto il tasto Windows e premi E

  2. Digita C: N- Program FilesN- Epic GamesN-FortniteN-Binary Fortuitous GameN-Anticheat Facility nella barra degli indirizzi e premi Invio

Vai alla cartella Fortnite e individua EasyAntiCheat per poterlo riparare

  1. Individua e apri EasyAntiCheat (o EasyAntiCheat_Setup.exe)

  2. Fare clic su Servizio di riparazione

Apri il servizio di riparazione EasyAntiCheat e clicca

Dovresti andare bene dopo il processo di riparazione.

Metodo 2: Arresta MyColor2

A volte il problema può essere causato da un’app di terze parti che interferisce con un’altra app. Se hai installato MyColor2 sul tuo sistema, ciò potrebbe impedire l’avvio di Fortnite. Quindi proviamo a fermare il processo MyColor2 dalle attività in background e vediamo se questo risolve il problema.

  1. Tieni premuti contemporaneamente i tasti CTRL, MAIUSC ed Esc (CTRL + MAIUSC + ESC) per aprire il Task Manager

  2. Individua MyColor2 dall’elenco dei processi e selezionalo. Fare clic su Termina operazione

Ora controlla se il problema è stato risolto o meno. Se il problema è scomparso, significa che MyColor2 era il colpevole di questo. Puoi disinstallare MyColor2 seguendo i passaggi seguenti

  1. Tieni premuto il tasto Windows e premi R

  2. Inserisci appwiz. cpl e premi Invio

  3. Individua MyColor2 e selezionalo

  4. Fare clic su Disinstalla e seguire le istruzioni sullo schermo

Se non vuoi disinstallare MyColor2, dovrai ripetere questo processo ogni volta che vuoi giocare a Fortnite. Puoi anche assicurarti che questa applicazione non si avvii automaticamente ad ogni avvio del sistema. In questo modo, non dovrai preoccuparti dell’esecuzione di MyColor2 in background a meno che non lo esegui intenzionalmente. Seguire i passaggi seguenti per impedire l’avvio di MyColor2 a ogni avvio del sistema

  1. Tieni premuti contemporaneamente i tasti CTRL, MAIUSC ed Esc (CTRL + MAIUSC + ESC) per aprire il Task Manager

  2. Fare clic sulla scheda Home

  3. Individua OEM e selezionalo

  4. Fare clic su Disabilita

Nota: MyColor2 è solo un esempio di un’applicazione nota per interferire con Fortnite. Esistono anche altre applicazioni che possono causare questo problema. Dal momento che potrebbe esserci una moltitudine di applicazioni sul tuo sistema, non possiamo fornirti il ​​passaggio per ogni applicazione, ma i passaggi sopra indicati dovrebbero funzionare per tutte le altre applicazioni. Quindi puoi provare a disabilitare le app una per una e provare a giocare a Fortnite dopo aver disabilitato ciascuna app per verificare quale sta causando il problema. Ecco le applicazioni note per causare questo problema specifico: MyColor2, SelLedV2 e lightingservice.exe. Se disponi di una di queste app, inizia disabilitandole.

Metodo 3: eliminare la cartella FortniteGame

È abbastanza comune che i file vengano danneggiati, quindi questo potrebbe essere uno di quei casi. La cartella AppData su Windows contiene cartelle per varie app, incluso Fortnite. L’eliminazione della cartella Fortnite probabilmente risolverà il problema. Non preoccuparti, questi dati verranno scaricati di nuovo dal gioco, che è esattamente quello che vogliamo perché i dati scaricati di nuovo saranno file di dati freschi (senza danneggiamenti).

  1. Tieni premuto il tasto Windows e premi E

  2. Digita C: UsersApplicationDataN-Local nella barra degli indirizzi e premi Invio

  3. Individua la cartella denominata FortniteGame. Fare clic con il tasto destro sulla cartella e selezionare Elimina. Puoi anche entrare nella cartella e premere CTRL + A per selezionare tutti i file, quindi premere Elimina per fare lo stesso.

Vai alla cartella del gioco Fortnite ed eliminala.

Fatto ciò, inizia con Fortnite e tutto dovrebbe funzionare correttamente.

Nota: se non riesci a vedere la cartella o non riesci a raggiungere la posizione indicata nei passaggi, una delle cartelle potrebbe essere nascosta. Segui i passaggi seguenti per mostrare i file

  1. Tieni premuto il tasto Windows e premi E

  2. Fare clic su Visualizza

  3. Seleziona la casella Oggetti nascosti sotto Mostra / Nascondi Questo dovrebbe mostrare tutti gli oggetti nascosti.

Fare clic su Visualizza e quindi verificare che non vi siano elementi nascosti per assicurarsi che vengano visualizzate tutte le cartelle.

  1. Ripeti i passaggi precedenti

Metodo 4: Annulla il messaggio di errore

Questa non è una soluzione, ma una sorta di soluzione alternativa. Pertanto, dovrai ripeterlo ogni volta che vuoi giocare a Fortnite. Se hai provato di tutto e stai ancora riscontrando l’errore, questa soluzione ti consentirà di giocare fino a quando i dispositivi Fortnite non risolveranno il problema.

La soluzione a questo problema è fare clic su Annulla invece di Ok. Premendo Ok ti costringerà a uscire dal gioco e ti impedirà di eseguire il gioco, ma premendo Annulla ti presenterà un’altra finestra di dialogo che chiede quale applicazione utilizzare per aprire il debugger. Puoi quindi ignorare questa finestra di dialogo ed eseguire il gioco a schermo intero.

Fare clic su Annulla sul messaggio di errore come soluzione alternativa

Nota: questa soluzione è applicabile solo agli utenti che vedono l’opzione Annulla nel messaggio di errore. Alcuni utenti hanno notato che non c’era nemmeno un pulsante Annulla nella finestra di dialogo di errore. Se non riesci a vedere un pulsante di annullamento, sfortunatamente non c’è altro che possiamo fare e dovrai aspettare che gli sviluppatori risolvano il problema.

LEGGERE:  ⭐ Come ottenere codici RP gratuiti in League of Legends?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *