Disinstalla le app di fabbrica su Android

Disinstalla le app di fabbrica su Android

Spread the love

Lo spazio di archiviazione che hanno i dispositivi Android è solitamente un punto critico quando si tratta di installare molte applicazioni. Il memoria interna limitata funziona contro di noi ospitando molte applicazioni inutili. In questo modo imparerai a disinstallare le app di fabbrica su Android. Abbiamo già visto in altri articoli come recuperare file cancellati su Android, il che è abbastanza utile.

Le applicazioni di fabbrica, chiamate anche bloatware, sono quelle superflue o che non influiscono affatto sul funzionamento del tuo dispositivo Android, ma che di solito occupano spazio non necessario e hanno una memoria RAM che puoi utilizzare in un’altra applicazione.

Dalla versione 4.0 di Android, l’opzione per disabilitare le applicazioni di sistema system, impedendo loro di essere eseguiti in background e di occupare memoria inutilmente, sebbene non li rimuova dalla memoria del dispositivo, ma li tenga fuori dal cassetto delle applicazioni.

A sua volta, quando si disattivano o disattivano le applicazioni di sistema, viene de-aggiornato alla versione originale di fabbrica, quindi la dimensione della memoria è inferiore. Sai quali applicazioni di sistema puoi disinstallare avere più spazio di archiviazione?

In molti terminali attuali possiamo direttamente disabilita le APP di fabbrica dalle impostazioni.

Ad esempio in Samsung è molto semplice.

  • Inserisci le impostazioni, Applicazioni.
  • Quando viene caricato l’elenco delle app, fai clic su una e premi disabilitare.
  • In questo modo l’app è “cancellato“, non occupa spazio ma rimarrà nell’elenco per attivarlo in futuro se ne avrai bisogno.

Come Samsung, Huawei e molti altri marchi includono questa opzione. Quindi prova prima questo e se non funziona, passa al metodo successivo.

LEGGERE:  I migliori telefoni robusti per il lavoro

Come eliminare le app di fabbrica su Android con ADB:

Attualmente, di fronte alla necessità di disporre di una maggiore quantità di spazio di archiviazione, sono state sviluppate delle tecniche per sbarazzarsi di quelle fastidiose applicazioni che il dispositivo porta di default.

usando-adb-android

Il modo più sicuro per rimuovere un’applicazione dal sistema senza root è da un pc. Da un computer puoi gestire quali applicazioni vuoi conservare e quali no. Certo, usando un software specializzato per disinstallare le applicazioni di fabbrica su Android.

Scarica ADB

Il software più riconosciuto è ABD che ti permette, tramite la connessione USB, di accedere alla cartella di sistema del tuo dispositivo Android. E così puoi selezionare le applicazioni di fabbrica che non sono necessarie e disinstallarle, quindi devi solo riavviare il dispositivo e voilà, saranno scomparse!

Quali applicazioni di fabbrica posso e non posso disinstallare?

I dispositivi Android, indipendentemente dalla versione, includono un ampio portafoglio di applicazioni che alla lunga risultano inutili e di scarsa utilità. Tuttavia, dovresti sapere di quali puoi sbarazzarti e quali vale la pena tenere.

Molte delle app che Google fornisce per impostazione predefinita sono filler, quindi puoi sbarazzartene, ad esempio: Google Play Musica, Google Talk, Google Play Libri, Google Play Film, Google Play Foto, Google One Times, Google Play Giochi, Google Play Edicola, tra gli altri che possono apparire.

Dalla piattaforma Google, devi mantenere Google Maps e Google Drive, che sono molto utili quando si richiede una posizione o per archiviare file e backup. Tuttavia, se non ne hai bisogno, puoi disabilitarlo per impedirne l’esecuzione.

Altre applicazioni poco utilizzate sarebbero Hangout, Meteo, Registratori di suoni, il browser originale e la radio, così puoi eliminarli o semplicemente disabilitali.

LEGGERE:  Esplora file si apre casualmente in Windows 10

Quali non dovresti eliminare? Quelli che sincronizzano i tuoi contatti o le informazioni da altre applicazioni, o che fanno parte del processo di base del sistema. Se elimini un’applicazione vitale per il tuo dispositivo, potrebbe limitarne il funzionamento, bloccarsi costantemente e persino perdere molte informazioni importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *