Sensore di prossimità Xiaomi - Come calibrarlo facilmente

Sensore di prossimità Xiaomi – Come calibrarlo facilmente

Spread the love

I cellulari di oggi sono pieni di sensori che ne consentono l’utilizzo per qualsiasi cosa. E anche se alcuni sensori sono più importanti di altri, sono tutti necessari in qualche modo. Quindi, oggi imparerai come riparare il sensore di prossimità xiaomi. Ricorda che puoi vedere il nostro articolo su come registrare le chiamate con il tuo cellulare Xiaomi.

Su vari modelli di telefoni Xiaomi Si sono verificati guasti relativi al sensore di prossimità che rendono impossibile avere una conversazione telefonica.

Fortunatamente MIUI ha le opzioni necessarie per poter risolvere questi errori senza che si ripetano. E questo problema ha interessato praticamente tutti i modelli Xiaomi. Principalmente i seguenti modelli:

  • Redmi Nota 8.
  • Redmi Nota 10.
  • La mia a2.
  • Redmi Nota 7.
  • Redmi a3.
  • Redmi Nota 9.

E molti altri telefoni Xiaomi che non funzionavano con il loro sensore.

Principali problemi con il sensore Xiaomi:

A quanto pare i problemi hanno origine nelle configurazioni Xiaomi che non erano configurate correttamente. Cioè, questo problema si è verificato negli Xiaomi da ancor prima di essere distribuito.

Questa mancata corrispondenza provoca il sensore di prossimità del telefono che si trova nella parte superiore del cellulare non funziona come dovrebbe. Pertanto, durante la chiamata o la ricezione di chiamate, il telefono non saprebbe “cosa fare” quando è ora di portare il telefono al nostro orecchio.

Pertanto, è probabile che la chiamata sia caduta o che il telefono abbia intrapreso azioni che non abbiamo intrapreso.

LEGGERE:  Recensione UMIDIGI F1, fascia media premium con Helio P60 e Android 9.0

Sebbene questo problema fosse presente nella maggior parte dei telefoni Xiaomi, era molto difficile da rilevare poiché è difficile sapere se lo schermo è bloccato avvicinandolo al nostro orecchio, dal blocco automatico del telefono o dalla nostra stessa azione.

Come faccio a sapere se funziona correttamente?

Il modo migliore per sapere se il tuo sensore di prossimità Xiaomi è difettoso o meno è effettuare una chiamata di prova a un conoscente o un familiare. Quando sei nel bel mezzo della chiamata, dovresti avvicinare il palmo della tua mano al telefono.

Un sensore ben funzionante Dovrebbe bloccare lo smartphone non appena sente la vicinanza della tua mano mentre ti avvicini alla parte superiore dello schermo. Quindi, se non si blocca, è configurato in modo errato.

Ripara il sensore di prossimità Xiaomi

Per riparare il sensore di prossimità Xiaomi è necessario che andiamo al to impostazioni del nostro telefono Xiaomi.

  • Una volta che sei lì devi andare al menu delle applicazioni e poi seleziona le applicazioni di sistema.
  • Una volta che sei lì, devi fare clic su “Impostazioni di chiamata“E dopo, devi selezionare l’opzione”Impostazioni delle chiamate in arrivo”.
  • All’interno di questo menu, potremmo trovare l’opzione di “Attiva o disattiva il sensore di prossimità”. Questa opzione è stata corretta e non appare più sui nuovi modelli di software. Inoltre, questa opzione continua a generare problemi su determinati dispositivi.
  • Ma, anche così, se hai l’opzione disponibile, tutto ciò che devi fare è disattivarla e una volta fatto, procedi a riavvia il tuo smartphone.
  • Una volta che il tuo smartphone si è avviato normalmente, dovrai ripetere l’intero processo per riattivare il sensore e farlo funzionare di nuovo.
LEGGERE:  12 consigli per far rivivere un telefono Android in muratura: Unbrick!

Si prega di ricontrollare se il sensore funziona bene o no, in caso contrario, continua a leggere.

Come calibrare il sensore?

Nel caso in cui il tuo sensore sia difettoso è possibile ricorrere alle impostazioni “segrete” del sistema operativo.

fix-proximity-sensor-xiaomi

Per questo dobbiamo:

  • Vai a app originale per telefonate Xiaomi e introduciamo i seguenti caratteri, facendo sempre attenzione a non sbagliare: * # * # 6484 # * # *
  • Ora devi andare al to opzione numero 27 con il nome di “Test sensore di prossimità”. Da questo punto in poi sarà necessario testare il sensore semplicemente coprendolo. Inoltre, devi analizzare come reagisce in base ai cambiamenti di luce e alla distanza della tua mano dal sensore.
  • In ogni caso potresti non riscontrare alcun tipo di guasto o malfunzionamento, ma in tal caso dovrai tornare indietro.
  • Una volta nel menu precedente, devi tocca i tre punti che appaiono in alto a destra, e cliccare su “Calibrazione sensore di prossimità” per calibrare automaticamente il sensore di prossimità dello Xiaomi.

Una volta terminato il processo, devi riavviare il telefono e puoi usarlo normalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *