Una pagina web sta rallentando il tuo browser

Una pagina web sta rallentando il tuo browser

Spread the love

A seguito di un recente aggiornamento del browser Firefox, gli utenti hanno segnalato che il browser ha iniziato a rallentare notevolmente prima di visualizzare il messaggio di errore del titolo. Questo problema non è esclusivo degli utenti Windows, poiché anche gli utenti di Mozilla Firefox su altre piattaforme si sono lamentati dell’errore che si è verificato loro.

Esistono diversi metodi che le persone hanno utilizzato per ripristinare il corretto funzionamento del browser e tutti questi metodi sono elencati in questo articolo. Assicurati di seguirli tutti per risolvere il tuo problema!

Soluzione 1: disabilitare la modalità protetta di Adobe Flash

Questa soluzione è destinata alle persone che utilizzano computer a 32 bit, poiché questa opzione non esiste nemmeno nei browser che funzionano con le versioni a 64 bit di Windows. L’opzione della modalità protetta è progettata per proteggerti da intrusi e attacchi dannosi, ma anche le persone di Mozilla riconoscono che può causare arresti anomali ed errori costanti come questo. Quindi puoi disabilitarlo e verificare se questo risolverà il tuo problema.

Per gli utenti di Windows a 64 bit, c’è un metodo diverso sotto questo ed è un po’ più avanzato.

  1. Apri il tuo browser Mozilla Firefox facendo doppio clic sulla sua icona sul desktop o cercandolo nel menu Start.

  2. Fare clic sul pulsante del menu in alto a destra nella finestra del browser e fare clic su Componenti aggiuntivi.

  1. Nel riquadro destro dello schermo, individua e fai clic sull’opzione Plugin per visualizzare l’elenco completo dei plug-in installati nel browser. Fare clic su Opzioni accanto alla voce Shockwave Flash e rimuovere il segno di spunta accanto alla voce “Abilita modalità protetta Adobe Flash”.

  1. Controlla se il problema è stato risolto dopo aver riavviato il browser.

Utenti del sistema operativo Windows a 64 bit:

  1. Apri Esplora file e prova a navigare in questa posizione da Risorse del computer o Questo PC:

C: N-SysWOW64N-MacromedN-Flash

  1. Se non riesci a vedere nessuna delle cartelle nel processo, è perché i file nascosti sono disabilitati sul tuo sistema e dovrai abilitare la visualizzazione di essi.

  2. Fare clic sulla scheda “Visualizza” nel menu Esplora file e fare clic sulla casella “Elementi nascosti” nella sezione Mostra/Nascondi. File Explorer mostrerà i file nascosti e ricorderà questa opzione fino a quando non la cambierai di nuovo.

  1. Individua un file chiamato mms.cfg. Fai clic destro su di esso e scegli Modifica. Tieni presente che dovrai disporre dei permessi di amministratore per poterlo fare. Se il file non esiste, fai clic con il pulsante destro del mouse in qualsiasi punto della cartella Flash e scegli Nuovo >> File di testo. Salva il file come “mms.cfg” e imposta l’opzione Salva come tipo su Tutti i tipi.

  2. Ad ogni modo, apri il file mms.cfg e inserisci la seguente riga alla fine del documento:

 ProtectedMode=0 

  1. Salva le modifiche e chiudi il Blocco note. Questa modifica avrà effetto solo dopo che il plug-in Flash non sarà completamente utilizzato, il che significa che dovrai chiudere Firefox e attendere un paio di minuti.

Soluzione 2: cancellare i dati di navigazione di Firefox

Se un file corrotto è riuscito a entrare nel tuo computer attraverso i dati di navigazione utilizzati da Firefox, puoi aspettarti di vedere qualche cambiamento nelle prestazioni. Questo può essere risolto solo eliminando questo file, quindi assicurati di farlo eliminando i dati di navigazione di Firefox come cookie, file temporanei, ecc.

  1. Apri il tuo browser Mozilla Firefox facendo doppio clic sulla sua icona sul desktop o cercandolo nel menu Start.

  2. Fare clic sul pulsante della libreria in alto a destra della finestra del browser (a sinistra del pulsante del menu) e fare clic su Cronologia >> Cancella cronologia recente…

  1. Ci sono diverse opzioni che puoi stabilire. Nell’opzione Intervallo di tempo da cancellare, scegli Tutto facendo clic sulla freccia che aprirà l’elenco a discesa.

  2. Fare clic sulla freccia accanto a Dettagli dove è possibile vedere cosa verrà eliminato quando si seleziona l’opzione Cancella cronologia. La cronologia in Firefox significa molto di più che in Chrome, poiché la cronologia in Firefox include cookie, dati temporanei, ecc.

  1. Ti consigliamo di scegliere almeno la cronologia di navigazione e download, i cookie, la cache e gli accessi attivi prima di fare clic su Cancella ora. Attendi il completamento del processo e riavvia il browser. Controlla se il problema è sparito ora.

Soluzione 3: aggiorna il driver della scheda grafica

Avere driver aggiornati è un must anche se al momento non si verificano problemi, perché i driver obsoleti possono solo creare tali problemi. Questa volta puoi dare la colpa al driver della scheda grafica video se stai utilizzando il browser per visitare siti Web che consumano molta potenza grafica. Aggiorna il driver e verifica se il problema persiste.

  1. Seleziona il pulsante Start, digita Gestione dispositivi e selezionalo dall’elenco dei risultati. Puoi anche usare la combinazione di tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui, dove puoi digitare Esc prima di fare clic su OK.

  1. Espandi una delle categorie per trovare il nome del tuo dispositivo, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse (o tocca e tieni premuto il pulsante) e seleziona l’opzione Aggiorna driver. Per le schede grafiche, espandere la categoria Schede video, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda grafica e selezionare Aggiorna driver.

  1. Selezionare Cerca automaticamente il software del driver aggiornato e seguire le istruzioni sullo schermo per installarlo.

Se questo non aiuta, puoi anche visitare il sito del produttore che ha realizzato la tua scheda grafica e scaricare il driver più recente dal loro sito. Spesso forniscono assistenza nella scelta del driver corretto per il sistema. Inoltre, i nuovi driver a volte vengono pubblicati sul sito Web del produttore molto prima che vengano visualizzati nella ricerca automatica di Windows.

Successivamente, è sempre bene verificare se le impostazioni video di Firefox sono ok seguendo i passaggi seguenti:

  1. Apri il tuo browser Mozilla Firefox facendo doppio clic sulla sua icona sul desktop o cercandolo nel menu Start.

  2. Digita il seguente indirizzo nella barra degli indirizzi o copialo semplicemente. Fai clic su Invio quando hai finito:

 about:preferences#privacy 

  1. Vai alla sezione delle autorizzazioni nella parte inferiore della finestra e controlla il segno di spunta accanto all’opzione Impedisci ai servizi di accessibilità di accedere al tuo browser. Se il segno di spunta non c’è, mettilo tu.

  2. Passa alla parte superiore di questa finestra su Generale >> Prestazioni e prova a deselezionare tutte le opzioni. Modifica la dimensione consigliata di seguito, ma non scendere al di sotto di 2. Prova a regolare queste impostazioni finché non ottieni il risultato corretto.

Soluzione 4: errore di YouTube

Se questo problema si verifica solo con YouTube, potrebbe essere dovuto al suo nuovo design, che a volte può essere un bug. È anche un consumo di risorse e il ripristino della vecchia versione di YouTube può risolvere immediatamente il problema.

  1. Apri il tuo browser Mozilla Firefox facendo doppio clic sulla sua icona sul desktop o cercandolo nel menu Start. Digita l’indirizzo “youtube.com” nella barra degli indirizzi o semplicemente copialo.

  2. Individua l’icona della foto del profilo in alto a destra nelle finestre e fai clic sulla freccia giù.

  3. Individua l’opzione Ripristina il vecchio Youtube dal menu a discesa. Rispondi al questionario di Google sul motivo per cui stai passando alla vecchia versione del sito e verifica se YouTube continua a mostrare lo stesso messaggio di errore.

Soluzione 5: disabilita due impostazioni in about :: config

La disabilitazione di queste impostazioni nella configurazione ha risolto il problema per diversi utenti che lo stavano riscontrando. Quindi ora puoi trovare la soluzione nella maggior parte dei blog tecnologici che hanno trattato questo problema. Segui le istruzioni e buona fortuna.

  1. Apri il tuo browser Mozilla Firefox facendo doppio clic sulla sua icona sul desktop o cercandolo nel menu Start.

  2. Digita il seguente indirizzo nella barra degli indirizzi o semplicemente copialo. Fai clic su Invio quando hai finito:

 about:config 

  1. Cerca processHang nella barra di ricerca nella parte superiore della pagina e dovresti vedere due voci denominate “dom.ipc.processHangMonitor” e “dom.ipc.reportProcessHangs”. Fare doppio clic su entrambe le voci e modificare lo stato da vero a falso.

  1. Salva le modifiche e riavvia il browser per applicarle. Controlla se il problema è risolto.

LEGGERE:  ⭐ Come cancellare i testi in Google Docs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *