Windows non può installare i file richiesti Errore 0x80070570

Windows non può installare i file richiesti Errore 0x80070570

Spread the love

L’errore 0x80070570 si verifica normalmente durante l’installazione di Windows 7. Ci sono numerosi suggerimenti su Internet per risolvere questo problema, alcuni dei quali richiedono molto tempo, come l’esecuzione di memtest che richiede un paio d’ore – Non preoccuparti, se non lo fai Non so cosa sia memtest, ci arriveremo. In questa guida, inizierò con i metodi più semplici, inizi con il metodo 1 e ti fermi a quello che ha funzionato per te.

Metodo 1: Riprovare l’installazione (0x80070570)

Mentre l’installazione è in corso e viene visualizzato questo errore “0x80070570”, premere OK e tornare alla schermata precedente, avviare nuovamente il processo di installazione ed eseguire nuovamente il processo di installazione senza riavviare. Prova questo tipo 3-4 volte perché so che ha funzionato per alcuni. Se l’errore non viene più visualizzato, puoi fermarti a questo metodo.

Metodo 2: estrai la tua RAM

Se hai solo una scheda di memoria, passa al METODO 3, ma se ne hai più di una, prova a estrarne una alla volta. ES: Se hai 4 DDR2 STICK, tira 1, poi prova, poi tira l’altro e prova, poi tira l’altro e prova finché non funziona, se nessuno dei due funziona, rimetti tutto e passa al METODO 3 – Se funziona, allora quello che non ha funzionato è difettoso. Tuttavia, è necessario disporre sempre di 2 GB. Se hai stick da 1 GB, prova 2 pollici: l’obiettivo qui è trovare la ram difettosa, se presente.

Metodo 3: TEST MEM

Ora esegui http://www.memtest.org/ – Da quel sito, puoi trovare l’ISO avviabile precompilato. Puoi semplicemente scaricarlo e avviarlo scrivendolo su un’unità USB o su un’unità CD. Dovrai cambiare l’ordine di avvio.

Quando esegui il memtest, questo è ciò che mostrerà lo schermo, se il test fallisce vedrai un messaggio sullo schermo.

Se stai segnalando un errore di memoria, l’unica chiavetta che hai utilizzato è difettosa e deve essere sostituita. In caso contrario, passare al metodo n. 4

Metodo 4: (Riscrivi ISO)

Scarica il file ISO di Windows 7 su un altro computer e scrivilo su un’unità USB. Ho scritto un articolo su come farlo: creare un USB avviabile di Windows 7 Una volta fatto, puoi avviare dall’USB e provare a installarlo.

Metodo 5: creare l’account tramite un comando

Quando viene richiesto l’errore, eseguire i passaggi seguenti.

  1. Tieni premuto MAIUSC e premi F10 (MAIUSC + F10) per aprire il prompt dei comandi.

  2. Digita CD C: sistema Windows 32 e premi Invio (se sei già su sistema Windows C: 32 o se c’è un errore, digita solo CD oobe)

  3. Digita msoobe e premi Invio

Ora una procedura guidata per la creazione dell’account Windows dovrebbe essere aperta di fronte a te. Seguire le istruzioni sullo schermo per creare un account utente generico, quindi riavviare il sistema. Questo dovrebbe risolvere l’errore.

Metodo 6: utilizzo di MMC

  1. Tieni premuto MAIUSC e premi F10 (MAIUSC + F10) per aprire il prompt dei comandi.

  2. tipo MMC

  3. Fare clic su File e quindi selezionare Aggiungi/Rimuovi snap-in…

  4. Fare clic su Gestione computer

  5. Fare clic su Aggiungi

  6. Fare clic su Computer locale

  7. Fare clic su Fine e poi su Ok

  8. Fare clic su Gestione computer

  9. Seleziona Strumenti di sistema

  10. Seleziona Utenti e gruppi locali

  11. Seleziona utenti

  12. Fare doppio clic su Amministratore

  13. Deseleziona l’account è disattivato e seleziona Ok

  14. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Amministratore e selezionare Imposta password…

  15. Scegli una password che desideri

Ora riavvia il computer e dovrebbe risolvere il problema.

Metodo 7: utilizzare i tasti su e giù

Una soluzione rapida per questo è usare i tasti su e giù. Quando vedi la prima schermata nera durante il riavvio del PC, inizia a premere i tasti freccia su e giù sulla tastiera.

Questo non funziona sempre, ma è noto per risolvere il problema per un numero considerevole di utenti, quindi vale la pena provare.

Metodo 8: attiva l’account amministratore predefinito

Se i metodi precedenti non hanno risolto il tuo problema o se non riesci a vedere l’opzione “Utenti e gruppi locali” nel metodo 2, questo dovrebbe risolvere il problema. L’opzione “Utenti e gruppi locali” non è disponibile in alcune versioni di Windows, in particolare nella versione Home di Windows 7.

Quindi i passaggi indicati di seguito sono un modo alternativo per attivare l’account amministratore predefinito

  1. Tieni premuto MAIUSC e premi F10 (MAIUSC + F10) per aprire il prompt dei comandi.

  2. Digita gestore utenti di rete / attivo: sì e premi Invio

  3. Inserire la password amministratore dell’utente di rete/attivo: si e premere Invio (Nota: sostituire la “password” con la password effettiva che si desidera impostare per l’account amministratore predefinito) (NON ACCERTARSI DI QUESTO PASSAGGIO, VERIFICARE PRIMA DELL’INVIO)

  4. Riavvia il tuo computer

LEGGERE:  Come cancellare i metadati (EXIF) da una foto o un'immagine Proteggi la tua privacy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *